Etna Bianco Outis

Outis Etna Bianco DOC 2015

€29.90

 

PRODUTTORE: Biondi

CLASSIFICAZIONE: Etna Bianco DOC

VITIGNO: Carricante, Cataratto, Minnella

ZONA DI PRODUZIONE: Etna Comune di Trecastagni – Contrada Ronzini

Etna Bianco DOC – Outis si presenta di un colore giallo paglierino-verdognolo. Al naso conquista il suo profumo intenso, fruttato con sentori di mela, anice, mandorla amara.

Quantità:

Categorie: , .

Informazioni aggiuntive

Peso 1.20 kg

Zona di produzione: Etna - Comune di Trecastagni - Contrada Ronzini
Composizione del terreno: Lavico
Produzione annuale: 2500/3000
Altitudine media vigneti: 650 m s.l.m.
Densità piante per ettaro: 8.000
Forma di allevamento: alberello
Vitigni: Carricante, cataratto, minnella
Vinificazione: acciaio inox
Gradazione alcolica: 12,5%

L'Azienda vinicola Biondi nasce alla fine dell 800 e raggiunge la sua massima espansione nei primi del 900 grazie all'impegno manageriale di Salvatore Biondi ed alla esperienza viti-vinicola del fratello Cirino (nonno di Ciro Biondi) che insieme ad un altro produttore fondano la BIONDI & LANZAFAME. Con questa denominazione, l'azienda partecipa a diverse esposizioni e fiere aggiudicandosi diversi premi e medaglie, tra i quali: Casalmonferato 1913, Parigi 1914, Lione 1914, Cuneo 1914, Milano 1914, iscrizione al “GRANDE LIBRO D'ORO”. In quel periodo, i vini BIONDI & LANZAFAME sono esportati in Europa e negli Stati Uniti. Dopo la fine del secondo conflitto mondiale per l'Azienda comincia un periodo di declino, dovuto al mancato adeguamento alle moderne tecnologie e d al nuovo mercato del dopoguerra. Ciro e Stef Biondi hanno iniziato a operare nel 1999 ristrutturando i vigneti di famiglia con un’idea fissa quella di far risorgere questi posti bellissimi. Unico modo per raggiungere questo obiettivo era quello di produrre vini di alto livello che potessero rendere sostenibile questa attività. Da questo impegno e dal costante lavoro si crearono OUTIS, GURNA, M.I. la cui fama di ottimi vini viene riconosciuta in tutto il mondo. Adesso si apre un nuovo capitolo.
Tre vigne che la famiglia Biondi custodisce almeno dal 1600 e che in questi anni abbiamo imparato a conoscere e capire. Tre vigneti e tre CRU da cui verranno prodotte un limitato numero di bottiglie che esprimeranno tre terroir vicinissimi nello spazio ma distanti nei caratteri e nelle note gustative.

Colore giallo paglierino-verdognolo.
Profumo intenso, fruttato con sentori di mela, anice, mandorla amara.
Di sapore secco, armonico, di buona struttura, giustamente acidulo, con piacevole retrogusto.