Vino Etna Rosè - Erse di Tenuta di Fessina

Erse Etna Rosato DOC

€20.00

 

 PRODUTTORE: Tenute di Fessina


   CLASSIFICAZIONE: Etna Rosato DOC

   VITIGNO: Nerello Mascalese e Nerello Cappuccio

   ZONA DI PRODUZIONE: Tenute di Fessina Rovittello Etna, Castiglione di Sicilia

 

E’ un vino rosa brillante con riflessi rubino, dal profumo intenso di fiori e frutti esotici, gusto acidulo e rotondo ma piacevole e fresco.

Quantità:

Categorie: , .

Informazioni aggiuntive

Peso 1.2 kg

Tenuta di Fessina è un progetto emozionale, che nasce sulla scia di un innamoramento di Silvia Maestrelli per questa terra ricca di contrasti. Nel 2007, in collaborazione con l’enologo Federico Curtaz, già agronomo di Gaja per venti anni, la produttrice toscana acquista un vecchio vigneto di Nerello Mascalese risalente al secolo scorso.
Il cuore pulsante di Fessina si trova a 670 mt slm. Le vigne – circa sette ettari - sono situate tra due antiche sciare semicircolari, colate laviche del passato che isolano il vigneto come i vecchi muri dei “clos” francesi, creando un microambiente unico.
A Fessina si trovano ancora vecchi vigneti, prevalentemente piantati col metodo tradizionale ad antichissimo dell’alberello in quadro con alte densità di viti per ettaro e una produzione limitata di grappoli. Il vigneto è situato su una dorsale di terreno poco profondo, nero, con un’importante presenza di sabbia, ricco di piccole pomici e fini argille destrutturate. Su questo terreno abbondano oligoelementi, ferro, potassio, calcio, fosforo, magnesio, manganese: i vini ottenuti dalle uve prodotte su questi suoli sono in grado di stupire per la ricchezza e la complessità dei profumi accompagnati ad un’interessante ed elegante struttura.
A Rovittello l’inverno è rigido, con nevicate frequenti, la primavera è fresca e piovosa, l’estate calda e asciutta, un autunno lungo, tiepido, con un differenziale termico molto elevato tra la notte e il giorno. Vini “verticali”, dalla netta acidità e il profilo definito. A Fessina si pratica una viticultura fatta a mano, come si ritrova in Valtellina, nella Valle della Mosella, nella Valle del Reno, con pendenze che possono fortemente variare e diffusi terrazzamenti che sostengono autentiche perle rocciose: su queste piccole terrazze crescono Nerello Mascalese, Nerello Cappuccio e Carricante in prevalenza. La coltivazione non è biologica, ma “consapevole”: ci sta solo quello di cui ha bisogno la vite.

Annata: 2015
Varieta’: Nerello Mascalese, Nerello Cappuccio
Enologo ed agronomo: Giandomenico Negro
Gradazione: 12.50
Zona di produzione: Tenuta di Fessina Rovittello, Etna
Superficie vitata: 5000 mq
Eta’ del vigneto: 2010
Esposizione: nord/est
Altitudine: mt 670
Natura del terreno: suoli sabbiosi, ricchi di scheletro e cenere vulcanica di colore scuro tipiche delle colate dell’Etna
Data vendemmia: ottobre
Conduzione di vendemmia: manuale, in cassette forate
Bottiglie prodotte: 3.200

Esame visivo: Rosa brillante con leggero riflesso tendente al rubino
Esame olfattivo: Molto intenso e fragrante. Ha profumi di fiori e frutti esotici (mango, litchies)
Esame gustativo: Franco, piacevole e fresco. Al gusto acidulo, smussato da bella rotondità

Abbinamenti: Ottimo con antipasti, primi piatti leggeri pesce e carni bianche.